Madagascar, sostegno all’istruzione

L'ECOTURISMO PER COMBATTERE L'ANALFABETISMO

Con l’ecoturismo, Oceania sostiene anche l’istruzione in questo piccolo angolo di Madagascar. L’associazione ha deciso di finanziare l’iscrizione a scuola dei bambini dell’isola di Nosy Komba. Alcune famiglie particolarmente povere non sono in grado infatti di sostenere i costi della scuola. La vera piaga in Africa non è la mancanza di risorse economiche (a Nosy Komba non si muore di fame: la frutta cresce spontaneamente nella foresta e il mare è pescosissimo) bensì l’analfabetismo. Le scuole sono gestite da maestre locali, ma affinché i bambini vadano a scuola è necessario che comprino i quaderni, i libri per imparare a leggere, le penne e le matite. L’associazione ha deciso di farsi carico di queste spese e con il contributo degli ecoturisti potremo sostenere l’iscrizione a scuola di alcuni bambini dei villaggi della costa. A voi eco-turisti il piacere di visitare la scuola del villaggio dove i bambini vi saluteranno così: bonjour vasà!